Cantiere Navale Francesco del Carlo Viareggio

Darsena  Italia 55049 - Viareggio (LU)
Tel. +39 0584 30976
Cell. +39 335 8063991 - Cell: +39 335 6269572
E-mail: mostra indirizzo

Lavori

Seleziona la pagina      1 | 2 | 3 | 4

Oenone

Cutter bermudiano, progettato da Frederick Shepherd nel 1935, fu costruito nel cantiere inglese Berthon Boat Co. di Lymington.

Nel 2004 il nuovo armatore fiorentino, l’esperto di barche d’epoca Enrico ‘Chicco’ Zaccagni, avvia un restauro filologico totale, presso il Cantiere Francesco Del Carlo di Viareggio.

Nel 2014, dopo aver riportato alle sue linee originarie e alla sua bellezza intramontabile questa affascinante regina dei mari, in occasione del Trofeo Accademia Navale di Livorno, le maestranze viareggine si aggiudicano il titolo di Miglior Restauro indetto dal Premio Italia per la Vela.

Namar

Ketch marconi costruito nel 1964 sulla base di un prestigioso progetto di Anselmi Boretti nei cantieri Beconcini di La Spezia. Presenta una lunghezza fuori tutto di mt 16,16 ed una larghezza di mt 4,72.

E’ entrato nel cantiere Del Carlo di Darsena Italia per la sostituzione di alcune tavole di fasciame, la completa sostituzione della gomma della coperta e per il montaggio di nuove prese a mare. Per fare tutto ciò è stato effettuato l’alaggio dell’imbarcazione all’interno dello storico cantiere di Viareggio, il disalberamento e successivamente è stata eseguita la completa bruciatura dello scafo.

Stella III

Dragone progettato da Johan Anker nel 1926 è un natante armato con fiocco, randa e spinnaker.

Ritrovato sul lago Maggiore è stato restaurato completamente come in origine, ha subìto la sostituzione della chiglia, del dritto di poppa ed il rifacimento della coperta con la tela olona.

Alzavola

Ketch marconi, costruito nel 1924 dal famoso cantiere Philip & Sons di Dartmouth, è appartenuto per 35 anni alla famiglia Zaccagni.

Durante questo periodo ha navigato molto ed ha partecipato a diverse regate sia ai Caraibi che nel Mediterraneo ottenendo ottimi risultati.

Ad inizio secolo entra nei cantieri Del Carlo di Viareggio, dove subisce importanti lavori, tra i quali il rifacimento del 20% delle ordinate di quercia, la ricostruzione dei madieri in ferro, la sostituzione di oltre 2000 viti di bronzo, la posa di una nuova coperta in teak e di un nuovo timone ed infine il totale ripristino degli interni modificante la disposizione delle cabine.

Per questa importante ristrutturazione il Cantiere ha ricevuto il Premio Yacht Digest per il Miglior Restauro.

Seleziona la pagina      1 | 2 | 3 | 4

Realizzazione sito web: SIT Versilia - Copyright - Cookie Policy - Privacy Policy